Macchina per il pane fatto in casa: possiamo preparare anche quello senza glutine? Info e consigli

Il glutine è uno dei complessi proteici più problematici tra quelli che possono essere ingeriti: se per la maggior parte degli utenti mangiare e digerire il glutine è un gesto comune che non prevede alcuna conseguenza negativa; per altri utenti cercare di spezzettare questo complesso proteico per assimilarlo è quasi impossibile. La celiachia è solo la più “famosa” delle reazioni avverse al glutine: sono molte più di quante si possano pensare le persone che, per un motivo o per l’altro, hanno reazioni avverse al complesso proteico di cui stiamo parlando. Il pane, come ben sappiamo, contiene farina, la farina, purtroppo, contiene glutine. Questo, in poche parole, significa che sono moltissimi gli utenti che non possono mangiare pane “normale”. Fortunatamente esiste il pane senza glutine: un tipo di cibo realizzato con farine apposite che non contengono il problematico complesso proteico. Alcuni utenti appassionati di panificazione si potrebbero chiedere se, con una macchina per fare il pane, sia possibile realizzare pagnotte gluten free. Nella guida di oggi risponderemo alla domanda: è possibile usare la macchina per fare del pane fatto in casa senza glutine? Vedremo quali apparecchi possono riuscire nell’impresa, quali caratteristiche possiedono questi prodotti e molto altro ancora. Buona lettura.

Macchina per fare il pane senza glutine: caratteristiche. 

Iniziamo dicendovi una cosa relativamente ovvia ma che va comunque precisata: non tutte le macchine per fare il pane sono in grado di realizzare pane senza glutine, ma tutte le macchine che possono realizzare pane senza glutine possono essere usate per produrre tutti gli altri tipi di pane. Questo ovviamente è dovuto al fatto che i prodotti senza glutine sono più “difficili” da realizzare rispetto ai prodotti normali. In questa sezione della guida vedremo quali caratteristiche devono avere le macchine per fare il pane senza glutine.

Regolazione del tempo di impasto: le farine gluten free (senza il complesso proteico che causa disagio nelle persone intolleranti) sono molto più malleabili e facili da impastare. Questo aspetto si nota soprattutto quando si impasta a mano ma anche nel caso di una impastatrice automatica di una macchina per fare il pane, è bene ridurre i tempi dedicati all’impasto. Nella maggior parte delle macchine per il pane è possibile modificare la durata del periodo di impasto quindi non dovrebbero esserci troppi problemi per quanto riguarda questo aspetto. Tuttavia consigliamo, prima dell’acquisto, di controllare che anche la potenza con cui viene mescolato l’impasto sia regolabile: in alcuni casi è possibile che ad una riduzione del tempo di impasto corrisponda un incremento della potenza, in modo da ottenere risultati simili in meno tempo, per realizzare pane senza glutine questo non va bene.

Tempo di lievitazione. Sappiamo tutti che il pane deve lievitare prima di essere cotto: il pane senza glutine richiede un tempo decisamente maggiore per raggiungere una lievitazione ideale! 

Tempo di cottura: così come per la lievitazione, la cottura del pane integrale richiede tempi maggiori. Per questo motivo è importante che il tempo di cottura sia regolabile nei dispositivi da utilizzare per realizzare pane senza glutine.

Macchine per il pane senza glutine: apparecchi appositi.

Il modo migliore per acquistare con sicurezza un prodotto destinato alla cottura di pane senza glutine è sicuramente quello di controllare che sulla scatola del prodotto sia indicata la possibilità di cottura “gluten free”. La cottura gluten free non è altro che una preimpostazione della macchina, creata dai produttori dell’apparecchio, che possiede tutte le caratteristiche elencate sopra: un tempo di impasto minore, tempi di cottura e lievitazione maggiori. 

Gli apparecchi con una funzionalità apposita per la preparazione dei prodotti gluten free, solitamente, non hanno costi molto più alti rispetto alla media delle macchine per il pane che si possono trovare in commercio. Si tratta, a livello pratico, dell’aggiunta di una semplice preimpostazione che regoli alcuni aspetti della macchina per cui non costa molto al produttore realizzarla.

Pane senza glutine, tutte le altre macchine?

A questo punto della guida si rende necessaria una distinzione tra prodotti programmabili e non. Questo ovviamente perchè, come si può intuire dal resto della guida, i prodotti non programmabili difficilmente saranno adatti alla preparazione di pane senza glutine.

I prodotti programmabili, invece, anche se non sono realizzati con una funzione specifica per la produzione di pane senza glutine non andrebbero scartati. E’ possibile, tramite qualche tentativo, trovare le giuste combinazioni di programmi per cuocere il pane senza glutine anche con le macchine che non sono appositamente create per lo scopo.

E con quest’ultimo consiglio possiamo ritenere conclusa la nostra guida completa sulle macchine per il pane che possono realizzare pagnotte senza glutine. Speriamo di essere stati utili a tutti i nostri utenti che hanno problemi con il glutine. Nel caso in cui vi servissero maggiori informazioni sulle macchine per il pane ricordate che il nostro blog è specializzato sulle macchine per il pane e, sicuramente, tra le nostre guide, recensioni e consigli potrete trovare le informazioni che state cercando. Grazie per l’attenzione e alla prossima.

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali. Da sempre la cucina è una mia grande passione, per questo motivo ho avuto spesso a che fare con macchine per il pane, impasti e buon cibo!

Back to top
menu
Macchine per Pane